tux-code

Aggiornamento: il programmatore dello script ci comunica che dopo la nostra segnalazione, sono state prontamente effettuate le modifiche per rendere funzionante lo script su Linux Mint; per chi avesse già installato lo script è necessario solo un update dallo script stesso.

Il nuovo script fornito per aggiornare il kernel all’ultima versione su ubuntu fornito nel noto blog Lffl (link d’esempio), se utilizzato su Linux Mint risponde con il seguente avviso:

Questo script installa i kernel di ubuntu, se lo vuoi lanciare su un’altra distribuzione lo fai a tuo rischio e pericolo di rompere tutto… Pertanto ti assumi anche l’onere di modificare lo script in modo che ti consenta di farlo, se non ne sei capace vuol dire che non dovresti nemmeno installare un kernel non progettato per la tua distribuzione.

La distro Linux Mint, utilizza lo stesso identico kernel di ubuntu, sulla quale è basata e ne utilizza gli stessi repository, ne consegue che può essere tranquillamente installato, modificando lo script.

Per modificare lo script, aprirlo con un normale editor ed individuare la riga con:

if [[ "$distribid" != "DISTRIB_ID=Ubuntu" ]]; then

Modificare quindi l’ID della distribuzione in questo modo:

if [[ "$distribid" != "DISTRIB_ID=LinuxMint" ]]; then

Adesso avviando lo script su Linux Mint funzionerà normalmente.

Nel caso di installazione sul sistema e successivo update dello script, potrebbe essere necessario modificarlo nuovamente (se il programmatore non apporterà correzioni), lo script installato si trova nel percorso:

/usr/bin/kernel-update

logo_ilbruttobug

Annunci